Eleonora Simeone: cantante, pianista.
Nel 1994 inizia il percorso da cantante solista: studia canto lirico per due anni con Silvana Moyso, per poi iniziare lo studio del canto jazz, nel 1998, al “Centro Jazz Torino”, in cui segue anche i corsi di musica d'insieme, tenuti da Pino Russo e Giulio Camarca. Nel 2001 partecipo in duo con il pianista   Alessandro Fadini al concorso nazionale “Talens” a Pezzolo Valle Uzzone, vincendo il primo premio. Nel 2002 partecipa all’ “Int.Jazz Festival di Moncalieri”. Dal 2003 studia canto jazz e canto moderno   con Francesca Oliveri, con cui vanta collaborazioni artistiche, soprattutto l’incisione, nel dicembre     2005, con il coro gospel “Deep River Choir”, diretto dalla stessa Oliveri ed il concerto benefico “La     Musica per la vita” il 26 novembre 2006. Dal 2006 collabora con il "Casinò di St. Vincent" e l'Hotel Billia in

serate live di intrattenimento musicale.Nel 2006, 2007, 2008 si occupa della programmazione

musicali per i concerti serali in Piazza Vittorio nella manifestazione "Cioccolatò" festa internazionale del cioccolato che si svolge a Torino.

                                                                                                

Oggi svolge un intensa attività artistica live sia in formazioni più piccole come quartetto e duo che nel sestetto swing “Quelli che lo Swing”, con cui ha partecipato a diversi concerti a "Stresa Jazz 2009", "Omega S. Vito in Jazz", "Orta in Jazz", "Miasino Jazz 2012" Il suo quartetto “Eleonora Simeone Jazz Quartet” ha suonato per le "Olimpiadi Internazionali degli Scacchi", esibendosi in piazza S Carlo, a Torino, per la manifestazione delle “Olimpiadi Torino 2006” e “Cioccolatò 2007”, "Cioccolatà 2008" festa del cioccolato della città di Torino. Nel 2007 collabora con il Maestro Gianni Basso per la rassegna jazz "Concerti in Fabbrica".
Nel 2010 registra il prima album di brani inediti "Fiveland Jazz Project" in collaborazione con Diego Borotti, Daniele Tione, Dino Contenti e Gigi Biolcati.
Nel 2011 registra il progetto jazz inedito "Sedo" in trio con Daniele Tione e Gigi Biolcati, trasmesso in radio sia in Italia che all'estero.
Nel luglio 2012 partecipa al Cocchi Jazz Festival di Torino presso il Torino Jazz Club, in formazione di trio vocale (con Francesca Oliveri e Monica Fabbrini) più ritmica. Dal 2014 collabora con il quartetto "Street Life Project" composto da Lorenzo Erra (piano), Marco Brioschi (F. Mannoia, A. Celentano, E. Jannacci), Yuri Guloubev (contrabbasso) e Christian Albano (batteria). Dal 2008 lavora come cantante e pianista professionista singola in Svizzera, Francia, Germania, Italia, lavorando nei grandi alberghi internazionali 5 stelle, per una media di 250 serate live all'anno. 
Dal 2012 si occupa di lezioni private di canto e pianoforte.
Pianista
All’eta’ di 10 anni inizia lo studio del pianoforte classico. Sino al 1997 studia con Elena Camoletto, seguendo il corso interno all’Istituto Musicale”L.Lessona” di Volpiano (To). Durante questo periodo partecipa a vari concorsi per pianisti solisti, tra cui il "Concorso della citta’ di Terzo", e il ”Concorso Internazionale della citta’ di Stresa”.
Nel 1997 inizia a studiare pianoforte classico con Lia Careggio, grazie alla quale, nell’aprile del 2001, partecipa alla master class del Maestro Massimiliano Damerini come allievo effettivo, organizzata al “Circolo degli Artisti” di Torino.
Nel 1998 inizia lo studio del pianoforte Jazz, armonia Jazz e accompagnamento jazzistico al pianoforte con Daniele Tione
Nel 1996 supera presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino, l’esame di Teoria e Solfeggio, sotto la giuda del Maestro F.Mariatti, ottenendo la valutazione di 8,50, come allievo privatista.
Nel 2003 supera presso il conservatorio "Luca Marenzio" di Brescia, l’esame del 5 anno di pianoforte, sotto la guida della Prof. Careggio.
* * * * *
Collaborazioni
Francesca Oliveri, Gianni Basso, Diego Borotti, Daniele Tione, Gigi Biolcati, Dino Contenti, Paolo Pellegatti, Luigi Bonafede, Lucio Terzano, "Deep River Choir", Aldo Rindone, Paolo Franciscone, Lorenzo Erra, Marco Brioschi, Yuri Guloubev, Christian Albano , Marcello Testa, Marco Zanoli, Lalo Conversano, Marco Caselle, Paola Mei, ecc…

 
Teresa Patti: insegnante di pianoforte, propedeutica musicale per bambini.
Nata a Reggio Calabria, Teresa Patti, si diploma in pianoforte presso il Conservatorio di Musica “F. Cilea” di Reggio Calabria, sotto la guida del M° Luca Marra. Nel 2007 si è esibita in occasione della cerimonia d’inaugurazione dell’Anno Accademico 2006/2007, nel 40° Anniversario dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria. 
Dal 2007 al 2009 partecipa a diversi corsi di musicoterapia organizzati dalla Cooperativa Sociale InTerMezzo-Reggio Calabria. Nel 2010 si esibisce presso gli studi di RTV, in occasione del bicentenario della nascita di Fryderyk Chopin. 
Nel 2011 partecipa alla Master Class con la celebre pianista Marcella Crudeli, presso la città di Palmi (RC), con la quale decide in seguito di perfezionare i suoi 
studi. Nel 2012 si esibisce presso il C.A.S.C.- Banca d’Italia- Roma. Nello stesso anno ha frequentato un Corso di alto perfezionamento pianistico – Profilo: solista- camerista presso la Società Beethoven acam - Crotone con il M° Antonio Consales. Nel 2015 si laurea in Farmacia presso l’Università degli studi di Messina e si abilita all’esercizio della professione di Farmacista. E’ stata docente di pianoforte, a tempo determinato, presso l’ Istituto Comprensivo “F.M.Beltrami” di Omegna (VB) durante gli anni scolastici 2015/2016 e
Omegna (VB) durante gli anni scolastici 2015/2016 e 2016/2017. Attualmente è docente di sostegno, a tempo determinato, presso l’ Istituto Comprensivo “F.M.Beltrami” di Omegna (VB).
 
Roberto Barcellini: insegnante di chitarra.
Nasce a Borgomanero il 31 Maggio 1984. 
All’età di 14 anni nasce la sua passione per la musica e dopo aver suonato in svariate                 situazioni musicali e studiato privatamente, all’età di 22 anni, attratto in particolar modo
dalle sonorità acustiche, arriva l’incontro con le tecniche e lo stile fingerstyle. Frequenta quindi i primi due livelli dell’accademiamusicale Lizard di Fontanetto Po (VC) con il Maestro Massimiliano Saviotti e partecipa a numerosi workshop e seminari. Nel 2009 approfondisce gli studi iscrivendosi al Centro Studi Fingerstyle di Arezzo, unica realtà didattica italiana dedicata esclusivamente a questo strumento e si diploma  nel 2011 iniziando a tempo pieno l’attività didattica. Nel 2010 partecipa alla XIV edizione del concorso “New sound of acoustic music” di Sarzana, rassegna dedicata alle migliori nuove proposte della chitarra acustica italiana. Nel 2012 viene pubblicato il suo brano "Bungle" nell'opera "Fingerstyle Collection 3" dalla casa editrice Carish per promuovere i nuovi talenti compositivi per la chitarra acustica. 

 
Nell'ottobre 2012 fonda la Music.Art Academy, scuola di musica in Borgomanero, nel 2015 trasferitasi a Cureggio (NO) collaborando con professionisti di fama nazionale ed internazionale e dove ha sede l'unica sezione piemontese del CentroStudiFingerstyle del quale ne cura il corso. 
Attualmente suona nel duo acustico “Twinpeas” che ha pubblicato nel luglio 2014 il suo primo album “Blastoff”, raccolta di cover riarrangiate totalmente in chiave acustica e vedendo collaborazioni con artisti quali Carmelo Isgrò e Claudio Wally Allifranchini.
E’ attualmente impegnato nella registrazione del suo primo album da solista che conterrà sia brani inediti che alcuni originali arrangiamenti.
Docente abilitato del CentroStudiFingerstyle 
di Davide Mastrangelo
www.centrostudifingerstyle.com
Il CentroStudiFingerstyle è indirizzato alla specializzazione e all'approfondimento della chitarra acustica moderna ed è la prima realtà didattica italiana dedicata a questo strumento. 
Il programma di studi, suddiviso in tre livelli più l'esame finale, ha l'obiettivo di portare l'allievo ad una preparazione teorico-pratica "realmente utile" al chitarrista acustico fingerstyle. 
La sede centrale è ad Arezzo, dove è a disposizione degli iscritti ai corsi di tutte le sedi una biblioteca musicale specializzata, ed opera attraverso l'Associazione Culturale Karion che ne organizza i corsi, i seminari e gli incontri.
 
-Alfredo Golino, presso la Cambio Musica di Brescia dove ha affrontato lo studio della batteria pop dal 2000 al 2002Enrico Lucchini, lezioni private dal 1992 al 1997.
Didatta dal 2000, insegna mediante l'ausilio dei migliori metodi didattici riguardanti impostazioni delle mani, coordinazione dei 4 arti, lettura spartiti, studio con basi Minus-One nei vari generi musicali. Corso di pratica in studio di registrazione per batteristi ( anche esterni alla scuola)
Ha suonato in numerose manifestazioni musicali e partecipato a registrazioni sia in ambito pop che jazz.
Suona batterie Yamaha, piatti Zildjian, bacchette Mr Drum.

                                        

Christian Albano: Insegnante di Batteria.
Batterista attivo sia in ambito jazz, che in ambito pop-rock, suona la batteria in varie situazioni musicali in Italia ed all’Estero. 
Ha collaborato con :
Sergio Sgrilli (Zelig), Ficarra e Picone (Striscia la notizia), Rita Sensoli (Rai Uno), Gigi Cifarelli, Marco Brioschi, Lorenzo Erra, Yuri Goloubev, Wally Allifranchini, Eleonora Simeone, Achille Giglio, Alfredo Ferrario, Fabio DeMarch, Alex Orciari, Carmelo Isgro’, Roberto Bassetti, Romano Ricca, Francesco Ferrazzo, Roberto Barcellini, Ivan Lombardi, Marcello Testa, Martino Vercesi, Ilaria Bertarello, Andrea Andreoli.

Ha studiato con:

-Maxx Furian, con il quale si é diplomato al Nam Bovisa di Milano.

-Lele Melotti, presso il suo studio a Monza, dove ha frequentato il corso Studio Recording.

 

 
Carmelo Isgro': insegnante di Basso Elettrico, Contrabbasso.
Nato a Roma il 24 giugno 1962, ad 8 anni inizia lo studio da autodidatta della chitarra classica, mentre a 16 anni inizia a suonare il basso elettrico.
Nel 1981 partecipa ad un’audizione per un Tour e inizia la sua carriera professionale.
Nel 1984 si trasferisce a Milano; contemporaneamente all’attività in studio di registrazione e in Tour con vari artisti approfondisce gli studi di teoria musicale e perfeziona il linguaggio dello strumento nei vari generi musicali.
Dal 1994 in poi prende parte a numerosi show televisivi, suonando in orchestra, formazione combo o band a seconda della situazione.
Attualmente e’ in Tour con FIORELLO, con il quale collabora dal 2003, ed insegna Basso elettrico presso varie scuole di musica.
Questo è un riepilogo della sua attività professionale:
Tour :
Fiorello- Antonella Ruggero-Umberto Tozzi-Paola e Chiara-Cristiano De Andrè-Ron-Rita Pavone-Demo Morselli Band-Mietta-Dori Ghezzi-Franco Fasano-Antonio Faraò  -Gigi Cifarelli-Gatto Panceri-Dario Baldan Bembo-Giuseppe Cionfoli-Alex Damiani.          
DISCHI
Adriano Celentano-Antonella Ruggiero-Anna Oxa-Umberto Tozzi-Mia Martini-Dirotta Su Cuba-Dolcenera-Rita Pavone-Rossana Casale-
Ron-Fiorello e Giorgia-Patty Pravo-Gatto Panceri-Franz Di Cioccio-Drupi-Beppe Dettori-Aleandro Baldi-Francesca Alotta-Franco Fasano
 TV SHOWS
59° Festival della canzone Italiana di Sanremo ( Rai Uno, 2009)
Adriano Celentano, 125 Milioni di Cazzate ( Rai Uno, 2001)
Fiorello, Francamente me ne infischio ( Rai Uno, 2000)
Fiorello, il più grande spettacolo dopo il week end ( Rai Uno, 2011), Fiorello Show ( Sky, 2009), Viva Radio 2...Minuti(Rai Uno 2008)
Stasera Pago io,Revolution(Rai Uno 2004), Superboll( Italia Uno, 1998), La Febbre del Venerdì Sera( Canale 5, 1996), Non dimenticate lo spazzolino da denti( Canale 5, 1995), Fiorello Show ( Canale 5,1994), Music For Asia( Canale 5,2005,M. Fio Zanotti), Testarda Io( Canale 5, 2002,M. Lucio Fabbri), Viva Napoli ( Canale 5, 2002, M. Beppe Vessicchio), Matricole e Meteore( Italia1, 2002, M. Lucio Fabbri), Bravo Bravissimo(Canale5, 2001,M. Beppe Vessicchio), Note di Natale(Canale 5, 2001, M. Beppe Vessicchio), Canzoni Sotto l'Albero(Rete 4,1997), Oggi Sposi (Rete 4, 1996), Festivalbar ( Varie Edizioni), ieri Goggi E Domani(Rai Uno,1997 M.Josè Mascolo)
 
 
Claudio "Wally" Allifranchini: Insegnante di Sax-FlautoTraverso.
Personalità eclettica di musicista autodidatta, rivolge la sua attenzione al mondo musicale celebrandone i molteplici aspetti filtrati dalla sua estrema sensibilità di interprete che crede nell'arte in senso lato e di uomo che realizza un suo impulso interiore in musica, istintivamente.L'Inghilterra prima e l'America Centrale poi, appaiono determinanti negli anni della sua formazione, per il significativo bagaglio di esperienze accumulato che gli sarà prezioso in futuro, soprattutto quando inizierà a lavorare con la Big Band di A. Donadio, a Milano, nella quale conoscerà artisti del calibro di Mal Waldrom e Jimmy Owens.
E' in questo periodo che si occupa più specificatamente dello studio della composizione, che approfondisce sotto la guida del maestro O. Camillucci.Intorno ai vent'anni, inizia la sua collaborazione con Giorgio Gaslini, che lo vorrà al suo fianco come solista nella Solar Big Band ed in numerose altre formazioni con le quali parteciperà ai più celebri Festivals jazz italiani ed esteri (Beirut, Hamman, Zagabria, Budapest, Zeghered).
Contemporaneamente, in qualità di session - man, suona in gruppi molto noti (Saxophone circle), destinato a vivere eventi musicali tra i più significativi e rilevanti a livello nazionale ed internazionale.
Sarà 1° alto/flauto dell'orchestra del Festival di Sanremo in numerose edizioni, mentre sempre più spesso verrà invitato a far parte di cast musicali importantissimi,
protagonista al fianco di Ray Charles, Dee Dee Bridge-Wather, Randy Crawford, Mina, MiLva, Aida Cooper, F. Battiato, E. Ruggeri, S. Caputo, Scialpi e non ultimo Frank Sinatra Jr. (Big Band di Buddy Childrens e Carl Fontana).
questi artisti condividerà tournees europee, facendo altresì parte delle Loro produzioni discografiche.
Le apparizioni televisive che lo vedono impegnato come polistrumentista sono molteplici e di larga diffusione: Pop Corn, Domenica con Five, Viva le donne (anche su emittenti francesi), Una Rotonda sul Mare, Sapore di Sale, OK il Prezzo è Giusto, Mezzogiorno e .... (in cui è membro aggiunto dell'orchestra RAI di Milano), Mezzogiorno Italiano, D.O.C. e tutte le edizioni di C’era una volta il Festival, Festival Italiano, Viva Napoli, Buona Domenica, 30 ore per la Vita AISM.
Sempre teso ad ampliare le proprie conoscenze in ambito musicale ed umano, non disdegna alcun genere musicale ed arricchisce il suo curriculum con brillanti performances a carattere teatrale.
In quest'ottica lavora in orchestra accompagnando le piece di G. Albertazzi, W. Chiari e, più recentemente, J. Dorelli ("Ma per fortuna c'è la Musica",ed 1993/94 e 1994/95).
Come membro della Jazz Class Orchestra, con la quale collabora da oltre dieci anni, ha l'opportunità di prodursi in musicals e opere di C. Basie (The Big Band Era), B. Brecht (Opera da tre soldi), L. Bernstein (Mass), O. Gershwin (Porgy and Bess), D. Ellington (Such Swett Thunder) e di suonare accanto ad artisti come E. Morricone, P. Woods, B. Minizer, G. Gaslini, O. Basso, B. Tommaso, R. Couber, B. Kessel, L. Konitz ed altri.Ideatore del gruppo KALLIOPE (C.D. NOVO B.M.O.), del quale é membro solista, si completa e si definisce nella sua figura di artista poliedrico come compositore ed arrangiatore.
Oltre a scrivere per le formazioni con le quali collabora stabilmente, enumera al suo attivo brani originali per la Big Band dei Pomeriggi Musicali di Milano ed un C.D. che porta il suo soprannome di sempre "Wally".
 
 
Fabio De March : insegnante di Basso, Contrabbasso
Diplomato in contrabbasso, compositore e didatta, attivo a livello professionistico sia nel campo della musica jazz che in quello della musica leggera, ha avuto occasione di esibirsi negli anni con musicisti di fama internazionale come Bobby Watson, Mike Mainieri, Steve Grossman, Lars Jansson, F. Ambrosettì, Tony Scott, Gianni Basso, Claudio Allifranchini, Emilio Soana, Sandro Gibellini, Gigi Cifarelli, Sergio Rigon, Sergio Fanni, Claudio Fasoli, Joe Cosumano, Michael Rosen, Glauco Masetti, Sante Palumbo, Alberto Mandarini e moltissimi altri.
Collaborazioni e gruppi di recente formazione: Mallets, Brushes and more Group (M. Mainieri, C. Bernardinello), Artist’s Dream Project (L. Jansson, C. Bernardinello), Wally's Big Band(C. Allifranchini, E. Soana, S. Gibellini, S. Rigon), Trio Electrico (R. Pompilio, C. Bernardinello), The Bridge (A. Barattini, A. Mandarini), Big Band Parade, Dino Siani Big Band, New Jazz Quartet, Markelian Kapedani Trio, P. Principe Orchestra, G. Tirincanti Quartet, Kaleidos Group, Unity Group(F. Rodolfi), Roberto Olzer Trio, Renato Pompilio Trio, Jazzcom, Leggero in Jazz (con L. Gregori), Sounds Good Band, Orchestra Italiana Operettistica.
Festivals, tours, rassegne : Jazz Festivals: Forlì 1985, Torino 1988-1994, Siena 1990-1993-2002, Latin Night Festival Varese 1990 (opening con Trio Electrico del Michel Camilo Trio), L'Aquila 1991-1992, Verona 1991-1992, Biella 1992, Monteisola 1994, Brescia 2000, Milano Jazz 2002-2003, Verbania 2002-2003–2004–2005–2006; Tours: Mallets Brushes and more Tour 2006-2008-2010 (con M. Mainieri), Artist’s Dream Project 2008-2009 (con Lars Jansson); Rassegne: Coppa del Jazz 1985, Casinò di Monte Carlo–Cabaret 2006, Hotel De Paris 2008-2009-2010.
Partecipazione e collaborazione a produzioni radio-televisive: RAI 2 (Chi tiriamo in ballo), TSI (Jazz Special), RAI –Radio1 (Coppa del Jazz), TV Circuito SPER (Rock Café), Antenna 3 (Bingoo), TOP Rete Italia, Reporter, Kiss-Kiss, R8 Network, Delta International (Play List).
Recenti collaborazioni e produzioni (musica leggera e teatro): Iva Zanicchi, Tony Dallara, Jenny B, Magic Music Circus, N. Midani Show, Omaggio a Edith Piaf, Da Vienna a Broodway, Spirituals-GospeIs and Worksongs, I Legnanesi.
Collabora o produce come musicista, autore e arrangiatore con le seguenti etichette e gruppi editoriali: Splasc(h), Sensible, Bianconero, Ishtar, Ed. Fado / Ricordi, Ed. America, Gr. Ed. Mursia (Hickory Dickory - Plin Plon), Map, Combo, Ricordi (BMG), Dodicilune.
Discografia Jazz: J.T. & G., Jazz Trio & Guest - Top Ten, Allifranchini Quartetto - Live in St. Vincent, Ciato's Big Band - Panta Rei, A. Barattini Quartet - Trio Electrico, Trio Electrico - Omaggio a Benny Goodman, G. Tirincanti Group Live at Capolinea - Wally, Claudio Allifranchini - Cantabile, F. Rodolfi - Workshop - Chiaroscuro, A. Barattini Quartetto - Live 2000, Barattini, Tognoli, De March, Bernardinello - Sentiero, A.Ciato Orchestra - In Swing, Cigliano Big Band - Swinging the Sinatra way, Erman Capri & Wally’s Big Band - Artist’s Dreams, Jansson, Allifranchini, Migliardi, Mandarini, De March, Bernardinello - Romantic, Jansson, Allifranchini, Migliardi, Mandarini, De March, Bernardinello - Fluttering, R. Pompilio Trio ( Pompilio, De March, Stranieri) - Rain Makers, Mainieri, Allifranchini, Erra, De March, Bernardinello - Dummy and Human, Jazzcom (Boltro, Abbate, Pala, Di Gregorio, De March, Bernardinello)
Mauro Guenza: insegnante di tromba- flicorno.
Ha iniziato a suonare la tromba all’età di dieci anni sotto la guida del maestro Agostino Viggiano ed ha dato gli esami come privatista presso il Conservatorio di Novara prendendo il diploma nel 2000. Successivamente ha intrapreso lo studio del Jazz diplomandosi presso il Conservatorio di Como sotto la guida dei maestri Emilio Soana e Alberto Mandarini. Attualmente si sta perfezionando nello studio classico con il maestro Gabriele Cassone. Durante gli anni ha seguito master e corsi di perfezionamento con diversi musicisti tra cui Ciammarughi, Olzer, Lenoci, Borotti, Rapa, Rossi, Richter, Braito, Toffanelli, Battaglia e Cerri.
Suona regolarmente in diverse formazioni passando dal Pop al Jazz. La sua attività quale docente è iniziata nel 2000 collaborando con scuole di musica sia in Svizzera che in Italia. 
 

Elena Lombardo insegnante di violoncello.

Elena Lombardo, nata nel 1999 ha iniziato lo studio del violoncello all'età di 4 anni presso i “Piccoli Cantori di Santa Maria” di Novara con Francesca Ruffilli. Ha proseguito gli studi presso l'Accademia Amadeus di Agrate Conturbia (NO) con Marcello Rosa.
Attualmente è iscritta al corso di primo biennio dopo aver conseguito il diploma vecchio ordinamento presso il Conservatorio Cantelli di Novara, sotto la guida di Andrea Scacchi, frequenta il quinto anno del Liceo Economico Sociale a Novara. 
Ha frequentato la Masterclass di violoncello tenuta da Stefano Cerrato presso l'Accademia Amadeus di Agrate Conturbia.
Ha partecipato, presso il Conservatorio di Novara, alle Masterclass di Macha Yanouchevsky, Alan Brind, Enrico Bronzi e Oliver Kipp.
Ha frequentato corsi di perfezionamento a Torino con Alessandro Andriani, a Veruno (NO) con Paola Mosca e Katharina Troe, ad Antrona (VB) con Andrea Pecelli, a Portogruaro con Stefano Cerrato e a Bergamo con Floris Mijnders. 
Ha partecipato a varie produzioni con l'Orchestra Giovanile da Camera di Domodossola (VB). Ha suonato con l'Orchestra “Dedalo” di Novara e con l'Orchestra UECO di Milano. Nell'agosto 2014 ha partecipato al corso di formazione dell'orchestra internazionale giovanile

a Lanciano. Ha partecipato a numerosi concorsi ottenendo sempre buoni risultati. Collabora da due anni con l'Associazione "Emisferi Musicali" di Borgomanero.
 
Arianna Cartini: docente di Viola e Violino.
Inizia lo studio del violino all'età di 11 anni alla S.M.S di Domodossola seguita dal maestro Antonello Repetto. Ha suonato con l'orchestra della scuola media al Ministero dell'Istruzione a Roma. Ha proseguito gli studi al Conservatorio G. Cantelli di Novara a 14 anni sotto la guida della maestra Anna Ferretti. Nel frattempo ha suonato nell'orchestra GMO e GMO Klassik della Filarmonica di Villadossola, partecipando a parecchi concerti sia in Italia che all'Estero (Germania, Portogallo). Ha collaborato con l'orchestra "Pequenhas Huellas" diretta dal direttore venezuelano Dietrich Paredes per la settimana musicale di Beethoven in Piazza San Carlo a Torino. Nel 2012 ha iniziato a suonare la viola al Conservatorio seguita dalla maestra Maria Ronchini con la quale sta proseguendo gli studi. Collabora attualmente con l'orchestra del Conservatorio e l'orchestra della Piccola Filarmonica di Villadossola. Ha fatto parte dell’orchestra da camera di Domodossola, ha partecipato alle masterclass formative tenute dai maestri Oliver Kipp e Enrico Bronzi. D'estate partecipa al corso formativo nel Chianti tenuto dalla sua insegnante. Fa parte dell'orchestra della Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario di Domodossola e del trio dei solisti della Camerata Strumentale di S. Quirico.  
Ha partecipato al progetto internazionale “Teatro sull’acqua” di Arona coordinato da Dacia Maraini e diretto dal Maestro Alessandro Maria Carnelli. Ha partecipato alle produzioni orchestrali del Conservatorio G.Cantelli dirette dai Maestri Andrea Cappelleri , Michele Brescia e Nicola. Ha collaborato con l'orchestra del coro "Musicantes" diretta da Stefano Vicelli a Gattico.Fa Parte del duo " Violinviolà" esibendosi in diverse città. Ha suonato con l’orchestra del Teatro Coccia di Novara le opere “Butterfly” e “Aida” nel 2016 e nuovamente “Butterfly” nel 2017 diretti dal Maestro Matteo Beltrami. Ha partecipato recentemente alle masterclass tenute da Simone Bernardini e da Danusha Waskiewicz presso il Conservatorio Guido Cantelli di Novara. Fa parte di numerosi gruppi da camera quali duetti, trii, quartetti, quintetti e ottetti. Attualmente fa parte dell’Orchestra Nazionale dei Conservatori Italiani e con loro ha partecipato ai concerti di Elisa Toffoli all’Arena di Verona in occasione dei suoi 20 anni di carriera, al concerto al teatro Argentina di Roma per il Premio Nazionale delle Arti e al concerto di Natale presso il Senato della Repubblica sotto la direzione di Alessandro Cadario. Attualmente insegna viola e violino presso la Società Filarmonica di Villadossola (VB).
 

Laboratorio di propedeutica musicale creativo-linguistico

Il laboratorio prevede attività all’aperto per esercizi di educazione all’ascolto!

Obiettivi:

  1. Apprendimento di una corretta tecnica respiratoria attraverso esercizi adeguati

  2. Sviluppo della formazione vocale, attraverso esercizi appropriati

  3. Educare il bambino al bello, sviluppo della consapevolezza della propria musicalità e trasmissione di una sensibilità che rimanga negli anni futuri

  4. Sviluppo abilità ritmica nell’accompagnamento strumentale

  5. Sviluppo autonomia di esecuzione di sequenze ritmiche con strumenti a percussione autocostruiti (laboratorio creativo)

  6. Concentrazione, presenza, ascolto di se

  7. Memoria

  8. Autodisciplina

  9. Socializzazione

  10. Collaborazione con il gruppo

 

Percorso: Il laboratorio ha come finalità quella di coinvolgere ciascun bambino in un percorso di attività dedicate all’ascolto, qualità del suono, alla creatività, e di introdurli nel mondo della lingua Inglese.

Ascolto: correlato al movimento corporeo, danza collettiva e facili coreografie.

Qualità del suono e creatività: si proporrà ai bambini, con l’ausilio di strumenti a percussione autocostruiti, la comprensione e la produzione delle qualità che caratterizzano il suono.

  • Facebook Social Icon
  • likemusicschool verbania
  • Instagram Social Icon
Like Music School  è un progetto dell'associazione musicale " Musica e Arte APS "
All rights reserved www.likemusicschool.com © copyright2018
Privacy Policy  Cookies Policy